Novità e progetti

Buonasera a tutti! Mi sento sempre in colpa quando torno nel mio blog dopo tanto tempo. Lo trascuro sempre.

Del resto avrei bisogno di qualcosa come 76 ore al giorno per riuscire a fare tutto ciò che devo fare, quindi è già una buona cosa che riesca ogni tanto ad aggiornarlo. E poi mi sento molto più in colpa quando non riesco a scrivere le mie storie. Sorry, blog.

Ma facendo il punto della situazione…

Novità dell’ultimo periodo

1) Il mio racconto Silent Night 2 è stato selezionato per l’antologia Racconti sotto l’albero 2014 della Triskell Edizioni. So che il titolo non è originale, ma di sicuro chiarisce immediatamente che si tratta del seguito di quello dell’anno scorso. Pete e Lucas sono tornati a trovarmi! <3 Non vedo l’ora di sentire cosa ne pensate!

2) tradIl meraviglioso team di Traductores Anónimos non solo mi ha tradotto The Scar (la parte gratuita), ma anche il brevissimo racconto In timore Veritas che era stato offerto per l’antologia “La prima volta”, sempre di Triskell Edizioni.  Ancora fatico a crederci!

3) Ho ricevuto un’email dalla JMS Books e mi hanno comunicato la data di probabile pubblicazione di “What you are”, la versione inglese di “Eri come sei”: 1 febbraio. Dire che sono nervosa è un eufemismo ENORME. Non so come andrà, non so se piacerò al pubblico americano, non so se riuscirò a ritagliarmi uno spazio in un mercato affollatissimo e pieno di autori notevoli, non so se qualcuno mi leggerà, ma so che sono soddisfatta di me stessa, qualsiasi cosa accada. Non avrei mai pensato di arrivare fin qui e, come ho già detto, ce l’ho fatta anche grazie al supporto dei miei lettori. Quindi grazie ancora a tutti voi!

cove silent4) Se vi piace leggere in inglese, ho tradotto Silent Night per i non italiani. È disponibile gratuitamente sia sul mio sito che su Goodreads.

Se doveste leggerlo, mi farebbe piacere sentire la vostra opinione. Rende bene? Vi piace di più? Di meno? 🙂

 

 

Progetti per il futuro

Dovrei preparare due racconti gratuiti da offrire a due blog per Natale, ma sto faticando a finirne uno e sono consapevole di quanto lunghi siano i miei tempi. Del resto, se si hanno davvero i minuti contati, non si possono fare miracoli… quindi mi scuso in anticipo se non riuscirò a soddisfare le richieste di tutti :/

Riguardo invece alle mie storie in corso, sono tante e diverse. Al momento non sto procedendo con nessuna (mi premeva il raccontino di Natale), ma chiacchierando con una persona malefica ieri – no, non è malefica, ma istiga – le ho esposto le idee per il famoso noir (ma rigorosamente a lieto fine, quindi un ibrido) che ho in ballo da un anno. I personaggi sono tanti e diversi e sapete cosa mi ha detto? “Scrivici una serie”.

Lo ammetto, nonostante l’idea mi terrorizzi perché non ho mai pensato di poter fare una cosa simile, la storia si presta molto e così anche i personaggi. Insomma, se mai riuscissi a farlo, dovrete congratularvi con Chiara per avermi dato quest’idea!

A essere onesta non vedo l’ora di presentarvi Jimmy, Henry, David e Martin…

Un abbraccio a tutti!

LOGO ERIN1 ps: vi piace il mio logo? 😀

 

 

 

 

By Erin

Previous Post

Next Post

0 comment

  • cineclan

    11 dicembre 2014 at 9:21

    Bellissimo il logo! *-*

    1. Erin

      11 dicembre 2014 at 9:37

      Grazie mille! <3

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *