[Promuoviamoci] Twitter – parte II #socialmedia #autori

Vi avevo anticipato che avrei fatto diversi post riguardanti Twitter ed eccomi qui con il secondo.

Prendo spunto da un commento di Antonella, la quale mi diceva che con Twitter rischia di perdersi i tweet delle persone che le interessano, per parlarvi delle “liste”.

Le liste altro non sono che raggruppamenti che potete decidere di fare in base a criteri di vostra scelta. All’interno delle liste  potete inserire quanti nominativi volete, scelti tra le persone che followate, ma anche scelti tra utenti che non followate ma volete comunque tenere d’occhio.

Qualcuno storce il naso al pensiero delle liste, ma fidatevi, sono un aiuto per usare twitter al meglio. Per un autore è importante ricambiare i follow, aiuta a farsi conoscere. Così facendo però, ovviamente, ci si trova ad avere la timeline piena di tweet, con il rischio di perdere quelli che possono essere più interessanti per noi.

Per creare le liste, basta cliccare sul menu e selezionare ‘liste’. Vi si aprirà una pagina dove, a lato, avrete “Crea lista”. Potete creare una lista con il nome che più vi interessa (come vedete io ne ho una chiamata Friends, dove appunto ho inserito i miei amici per evitare così di perdermi i loro tweet). Potete scegliere se tenerla pubblica – tutti sapranno che lista è e chi c’è dentro la lista – oppure settarla privata a vostro uso esclusivo. Se poi qualcuno dovesse inserirvi nelle sue liste – come potete vedere sotto le mie personali – le trovereste di seguito alle vostre (cliccate per ingrandire).

 

liste

 

Una volta creata la lista, basta aggiungere le persone di vostro interesse. Come si fa?

Andate sul profilo di una delle persone che volete aggiungere, per esempio, alla lista “Amici”. Cliccate come nell’immagine

liste1

e in automatico twitter vi proporrà le liste che avete creato. Basta mettere il flag su quella che vi interessa e il vostro contatto ne farà parte.

Ora siete pronti per visualizzarle. Potete farlo  online, accedendo a twitter, cliccando su Liste e scegliendo quella che volete visualizzare. Vedrete la vostra timeline cambiare e visualizzare solo i tweet delle persone che fanno parte di quella lista.

L’uso delle liste è ancora più comodo se usate Tweetdeck (vi invito nuovamente a provarlo, non ve ne pentirete. No, non mi pagano per fare pubblicità XD). Con questo programma, oltre a gestire più profili – casomai voleste crearvi quello specifico autore e tenere il vostro personale – potete anche scegliere che colonne visualizzare, quindi potete scegliere per esempio di non visualizzare affatto la timeline, ma di visualizzare solo le liste che vi interessano, oltre alle notifiche, ai messaggi privati e altro.

 

tweetdeck

 

Direi che questo è quanto. Spero che questo post possa esservi d’aiuto 😀

Se avete domande, sapete dove trovarmi!

Buona giornata <3

By Erin

Previous Post

Next Post

0 comment

  • Silver Lu

    19 novembre 2014 at 13:31

    Ciao Erin! Post molto interessante, grazie! (Ci sono anch’io in questo articolo, vedo! <3) Tra l'altro man mano che mi stanno aumentando i follower inizio anch'io a perdere di vista i tweet degli amici, mi sa che una bella lista me la creo anch'io! E poi magari una sulle case editrici e una sui blogger e… e… utili!

    1. Erin

      11 dicembre 2014 at 9:38

      Ciao! Certo che ci sei, con tutto quello che fai per noi <3

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *