Blog post

Come promuoversi su Goodreads #socialmedia #autori

Avevo scritto questo articolo due anni fa e visto che ora il blog ha cambiato indirizzo, lo ripropongo volentieri con le modifiche del caso visto che la piattaforma è un po’ cambiata.

È dedicato più che altro agli autori, ma se qualche lettore ha dei dubbi o vuole chiedermi informazioni, sono qui. Io adoro Goodreads <3

Copio e incollo 🙂

* * * * *

Prendete queste nozioni non tanto come verità assolute svelate da un’esperta in materia, ma come i suggerimenti di una collega che vorrebbe condividere con voi ciò che ha fatto e sta facendo per promuoversi.

Magari non vi interessa, magari sì. Magari sapete già tutto, magari no.

So che ci sono detrattori di questa piattaforma che non amano molto la sua politica soprattutto ora è che è stato acquistato da Amazon, e nell’ultimo anno ha subito altri cambiamenti che fanno storcere un po’ il naso, ma reputo che valga la pena di parlarne comunque e presentare il servizio per ciò che è: un modo per farsi conoscere.

Dunque…

goodreads_logo_140-b533b2204258ee95a93b7c7882d24080

 

Cos’è: Goodreads è un social network dedicato ai libri, ai lettori e agli autori.

Innanzitutto, se siete già registrati su Goodreads ma avete anche pubblicato un libro e siete presenti come autore, potete collegare il vostro profilo utente al vostro profilo autore, in modo che diventino un tutt’uno. In questa pagina – in inglese – è spiegato passo passo come fare (in fondo): https://www.goodreads.com/author/program

Goodreads è disponibile anche su smartphone e tablet grazie a un’applicazione, ma può anche essere integrato ad altri social, come Facebook, Twitter, WordPress e Blogger.

Per controllare questi collegamenti:

Cliccare in alto a destra sulla vostra foto profilo > view Profile. Si apre la pagina profilo autore. Cliccate a dx del vostro nome “edit author’s profile” e nella pagina che si apre, a destra, cliccate su “edit my user profile”. Vi si presenterà una pagina con molte “linguette” nella parte superiore, dove potrete navigare e settare il vostro profilo come più vi piace, compresa appunto la sezione dei social, come da immagine che segue.

social

 

Sempre dal profilo, potete selezionare la linguetta widget e crearvi così un widget da incorporare dove volete.

Una volta creato il profilo, collegato alla pagina autore, sistemato applicazione e  widget, potete iniziare a sbizzarrirvi. Ovviamente potete agire come un utente “normale”, quindi aggiungere libri alla vostra libreria, catalogarli, votarli, ecc., ma oltre a questo Goodreads offre delle possibilità interessanti agli autori, che potete vedere cliccando su “Author dashboad” nella Homepage di GR, sempre cliccando sulla vostra immagine profilo in alto a destra.

In questa pagina potrete fare diverse cose:

  1. – tenere sotto controllo le statistiche dei vostri libri;
  2. – attivare l’opzione “Ask the author”, dove date la possibilità ai lettori di farvi delle domande;
  3. – inserire il vostro blog in modo che i post che scrivete compaiano anche nella vostra timeline sul vostro profilo Goodreads;
  4. – Indire Giveaways. I giveaway valgono solo per le copie cartacee e non per gli ebook, ma è uno strumento interessante per farsi conoscere, se ne avete la possibilità.
  5. – Con un semplice click potete aggiungere l’applicazione di GR al vostro Facebook.

Ovviamente, anche su Goodreads, come ormai quasi ovunque, ci sono i gruppi. Sempre nella Homepage, sempre cliccando la foto profilo vedrete “My groups”. Una volta entrati in quella sezione potete sia creare un gruppo – utile se volete ad esempio crearvi un angolino solo per voi dove discutere con i lettori delle vostre pubblicazioni – o cercare gruppi esistenti di vostro interesse.

Per concludere, se qualcuno di voi volesse anche postare storie su Goodreads, c’è la possibilità di farlo accedendo, sempre dalla homepage, cliccando sulla voce “Community” e selezionando Creative writing. Vi si aprirà una pagina con tutti i generi disponibili e le storie pubblicate. In altro a destra cliccate su “my writing” e potrete postare la vostra storia. Io ci ho postato Our start 🙂

Spero che questo post possa esservi utile.

Buona giornata!

 

By Erin

Previous Post

Next Post

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *